prou
Prodotti
Immagine in evidenza dell'acido tranexamico (1197-18-8) – API umana
  • Acido tranexamico (1197-18-8) – API umana

Acido tranexamico (1197-18-8)


N. CAS: 1197-18-8

N. EINECS: 356.2222

MF: C8H15NO2

Descrizione del prodotto

Nuova descrizione

Descrizione del prodotto

● Acido tranexamico (1197-18-8)

● N. CAS:·1197-18-8

● N. EINECS: 356.2222

●MF: C8H15NO2

● Confezione: 25 Kg/tamburo

● L'acido tranexamico (TXA) è un farmaco usato per trattare o prevenire un'eccessiva perdita di sangue dovuta a traumi gravi, sanguinamento postpartum, interventi chirurgici, rimozione dei denti, sangue dal naso e mestruazioni abbondanti.[2][3]Viene utilizzato anche per l'angioedema ereditario.[2][4]Si assume per via orale o tramite iniezione in vena.

Meccanismo di azione

L'acido tranexamico è un analogo sintetico dell'amminoacido lisina.Funziona come antifibrinolitico legando in modo reversibile da quattro a cinque siti recettoriali della lisina sul plasminogeno.Ciò diminuisce la conversione del plasminogeno in plasmina, prevenendo la degradazione della fibrina e preservando la struttura della struttura della matrice della fibrina. L'acido tranexamico ha circa otto volte l'attività antifibrinolitica di un analogo più vecchio, l'acido ε-aminocaproico. L'acido tranexamico inibisce anche direttamente la attività della plasmina con potenza debole (IC50 = 87 mM), e può bloccare il sito attivo dell'attivatore del plasminogeno urochinasi (uPA) con elevata specificità (Ki = 2 mM), uno dei più alti tra tutte le serina proteasi.

Funzioni dell'acido tranexamico

L'acido tranexamico viene spesso utilizzato in seguito a traumi gravi.[13]L'acido tranexamico viene utilizzato per prevenire e trattare la perdita di sangue in una varietà di situazioni, come procedure dentistiche, sanguinamento mestruale abbondante e interventi chirurgici ad alto rischio di perdita di sangue.

Elementi di prova Criteri farmacopea Risultato del test
CARATTERI Aspetto: Polvere cristallina bianca o quasi bianca Polvere cristallina bianca
Solubilità: Facilmente solubile in acqua e in acido acetico glaciale, praticamente insolubile in acetone e in etanolo (96%) Passaggio
IDENTIFICAZIONE Spettrofotometria di assorbimento infrarosso: lo spettro IR è concordante con il CRS dell'acido tranexamico Passaggio
TEST pH (2,2,3) 7.0 〜8.0 7.4
Sostanze correlate (HPLC2.2.29) Impurità A≤ 0,1% Non rilevata
Impurità B ≤ 0,2% 0,03%
ImpuritàC

Impurità non specificate ≤ 0,10% Impurezze D

Altre impurità

0,002%

0,001%

Non rilevata

Somma delle impurità non specificate ≤ 0,2% 0,003%
Alogenuri espressi come cloruri ≤140 ppm <140 ppm
Perdita all'essiccamento ≤0,5% 0,026%
Ceneri solfatate ≤0,1% 0,027%
SAGGIO Dovrebbe essere compreso tra (su base essiccata) 99,0% 〜101,0% 100,1%

  • Precedente:
  • Prossimo:

  • Scrivi qui il tuo messaggio e inviacelo